Dita martello

Cause e trattamento chirurgico

Il Dott. Fonzone Caccese Lorenzo, specialista in ortopedia e salute del piede, da svariati anni ormai e con ottimi risultati si occupa nel suo studio di dita a martello e altre patologie correlate. La principale causa del dito a martello è uno squilibro muscolo-tendineo, legato ad un'alterazione strutturale del piede sviluppatasi nel corso del tempo. Altri fattori possono essere: l’uso abituale di scarpe molto strette, un dito particolarmente lungo, un trauma o una condizione ereditaria.


Tra i sintomi spesso comunicati nel caso di dita martello si segnalano dolore e irritazione quando si indossano le scarpe, lesioni cutanee e callosità sul dito, infiammazione e bruciore, contratture e ulcere. Tutti eventi dolorosi capaci di inficiare non poco la possibilità di condurre una vita normale e che richiedono un intervento immediato.

Anche in questo caso, per stadi lievi della patologia l’impiego di protettori in silicone per proteggere la zona interessata possono già portare ottimi benefici. In situazioni più gravi tuttavia si rende necessario un intervento chirurgico, anche qui disponibile con nuove tecnologie e tecniche mini invasive, che prevedono ricoveri giornalieri. Spesso possono essere corrette simultaneamente patologie come le dita a martello e l'alluce valgo.


La cura delle dita a martello è da sempre una specialità dell'ambulatorio del Dott. Fonzone Caccese Lorenzo, stimato professionista che ha speso tutta la vita a studiare e praticare le tecniche – chirurgiche e non – più efficaci per assicurare la salute dei piedi e di tutte le articolazioni collegate. Per maggiori informazioni in merito o per prenotare la vostra visita, non esitate a contattare lo studio attraverso l'apposito modulo presente nella pagina contatti.